SaluteNutrizione fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione, e quindi raccolgono informazioni sull'uso del sito da parte dei visitatori. Qualunque informazione fornita su questo sito, in particolare, le informazioni nutrizionali NON COSTITUISCONO un consulto medico.

 

E’ stata elaborata dal Dipartimento dell’Agricoltura americano e presentata al Governo degli Stati Uniti a partire dal 1992. Essa mostra in modo semplice e intuitivo i concetti fondamentali da assimilare per conseguire una sana e corretta alimentazione quotidiana. La piramide è divisa in varie sezioni, ognuna delle quali contiene alimenti equivalenti. Le dimensioni delle sezioni suggeriscono in modo visivo la quantità o frequenza di consumo giornaliero degli alimenti in esse contenute. La base della piramide contiene il pane, la pasta, il riso, i cereali in genere. E’ consigliato consumarne 6-7 porzioni al giorno. La fascia inferiore è suddivisa in 2 sezioni, contenenti rispettivamente la frutta e la verdura. Si dovrebbero consumare 3-5 porzioni al giorno. La fascia immediatamente superiore è suddivisa in altre due sezioni, contenenti latte e derivati (esclusi burro e panna) e carne, pollame, pesce, legumi secchi, uova e frutta secca. Sono da preferire carni magre, pesce e legumi. Si raccomanda di non eccedere nel consumo delle uova e di consumare con moderazione la frutta secca. Inoltre si consiglia di consumare 1-2 porzioni al giorno degli alimenti appartenenti a questa sezione. Il vertice della sezione contiene i grassi da condimento e gli zuccheri aggiunti, che sono nutrienti da consumare con estrema moderazione. Essi, infatti, sono già presenti in altre sezioni della piramide in quanto contenuti in svariati alimenti. 

Torna alla categoria principale

I principi di base della corretta alimentazione